Progetto

Il progetto Esploratori della Fotonica è un progetto in rete tra istituti scolastici-formativi e realtà del territorio, iniziativa realizzata con il contributo della Fondazione Caritro, coordinato dall’Istituito di Fotonica e Nanotecnologie (IFN) del CNR, in collaborazione con la Fondazione Bruno Kessler (FBK), il Liceo Scientifico "Galileo Galilei" di Trento, il Liceo Scientifico "Da Vinci" di Trento, l'Istituto di Istruzione "A. Degasperi" di Borgo Valsugana ed il Liceo "Antonio Rosmini" di Rovereto.

Il progetto si prefigge l’obiettivo di promuovere la FOTONICA agli studenti e ad un vasto pubblico, come esempio pilota di un approccio curioso e appassionante ai temi della scienza e delle tecnologie, attraverso iniziative specifiche e lo sviluppo e la sperimentazione di nuove metodologie nella didattica mediante attività interattive, con protagonisti gli studenti.

Seminari e visite programmate presso le realtà del territorio IFN e FBK consentiranno agli studenti di approfondire concetti teorici e confrontarsi con le tecnologie impiegate nel mondo della ricerca; inoltre le attività laboratoriali permetteranno agli studenti di poter sperimentare in modo diretto i fenomeni fisici del funzionamento dei dispostivi che oggi giorno vengono impiegati nella vita quotidiana.

La collaborazione diretta fra mondo della ricerca e mondo della scuola, migliorerà l’approccio della scuola ai contenuti scientifici e tecnologici allo stato dell’arte, che chi fa ricerca conosce e può trasmettere.

Infine l’attività concorsuale mira ad attivare una sana competitività tra studenti e docenti della stessa scuola, e sarà occasione di scambio di esperienze e di confronto di idee e risultati da presentare ad altri Istituti scolastici non partecipanti, alle famiglie, al pubblico generico.